Sani disastri in cucina – Il pane senza lievito!/Esperimento 13

pane senza lievito

Ho fatto il pane! Troppo bello. Fare il pane dà quella sensazione meravigliosa di fare qualcosa di essenziale e di sublime allo stesso tempo.

Detto questo, non avevo lievito in casa perciò mi sono affidata ad una ricetta che mi ha dato mia mamma tempo fa, dove la lievitazione è affidata ad un vasetto di yogurt bianco mescolato con un cucchiaino di bicarbonato… Funziona! Ma non spettatevi il sapore e il profumo del pane classico, è un po’ diverso ma molto buono.

Cosa serve:

  • 225g di farina 00
  • 225g di farina integrale
  • 200ml di latte
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di olio
  • 125g di yogurt
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

Unite la farina bianca con quella integrale in un recipiente capiente, unite anche il latte, il sale e l’olio. Aprite il vasetto di yogurt e unite il bicarbonato, mescolate velocemente stando sopra al recipiente perché il bicarbonato e lo yogurt faranno reazione, le bollicine potrebbero cadere a terra.

A questo punto impastate bene fino a che non sarà possibile dare la forma che vorrete al vostro pane. Disponete l’impasto sulla carta forno e fate sopra una croce.

Una curiosità: secondo la tradizione dei nostri nonni fare una croce sulla pasta servirebbe a benedire il pane e a favorire la corretta lievitazione. Le superstizioni hanno spesso un fondo di verità, infatti, la croce (o comunque l’intaglio in qualsiasi direzione) serve per evitare che la pasta si gonfi eccessivamente e favoriscono la lievitazione anche negli strati in profondità.

A questo punto informate a 200 gradi per 5 minuti, successivamente abbassate il forno a 180 gradi e lasciate cuocere per 30/25 minuti.

Ovviamente, ma che ve lo dico a fare, io ho sbagliato mettendo yogurt e bicarbonato direttamente nell’impasto. Lievita lo stesso ma un po’ meno quindi vi consiglio di non scordarvi il passaggio dove mescolate nel vasetto yogurt e bicarbonato per favorire la giusta lievitazione 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.